Canoa e Rafting

La Valsesia e il suo scenario naturalistico ospiteranno i migliori atleti del mondo del Kayak, del Downhill MTB, dello SkyRace e del Bouldering
L’Italia e il Piemonte ancora una volta culla di un appuntamento sportivo di primaria importanza.
Dal 11 al 13 maggio prossimi si terrà infatti a Rassa (VC), in Valsesia, alle pendici del Monte Rosa, l’edizione 2007 del Teva Extreme Outdoor Games, la più importante manifestazione multidisciplinare di sport outdoor in Italia.

Il villaggio di Rassa, con il suo contesto naturalistico e lo splendido scenario montano delle valli circostanti, ospiterà, sotto l’alto patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia e della Camera di Commercio di Vercelli, della Comunità Montana della Valsesia e del Turismo Valsesia Vercelli, i più titolati professionisti maschili e femminili del Kayak (ripide discese su corsi d’acqua particolarmente impetuosi e ricchi di salti), del Downhill Mountain Bike (discese mozzafiato su sentieri montani ricchi di curve, salti e pendenze da brivido), dello SkyRace (corsa in alta quota su di un percorso di oltre 30 km, che costringe i runner a passare più volte repentinamente da tratti in discesa a percorsi in salita e da tratti in collina a vette spesso innevate) e del Bouldering (arrampicata da effettuare in pochissimi minuti su grandi massi o pareti rocciose senza l’utilizzo di imbragature).

330 atleti provenienti da tutto il mondo, di cui 30 tra i migliori nelle quattro discipline, 11 nazioni coinvolte, 5 km di percorso Downhill MTB con un dislivello di 1000 m, 6 metri di altezza per le cascate più impegnative nelle cinque gare del Kayak con discese su rapide da 150 m a 2 km e pendenze fino al 70 per mille, oltre 30 km di percorso SkyRace in cui i runner passeranno da 900 a 2600 metri e per il Bouldering pareti perpendicolari da scalare in pochi minuti senza l’ausilio di imbragature.

Tecnica, preparazione psico-fisica, capacità di adattamento all’ambiente e alla natura e un grande amore per lo sport all’aria aperta.

Sono queste le leve che spingono campioni come l’americano Pat Keller –considerato uno dei cinque canoisti più forti al mondo- e gli italiani Francesco Salvato -detentore della discesa in solitaria dei 375 km dell’Humla Karnali in Nepal-, Manuela Brizio -2° ai mondiali di SkyRunning- e Fulvio Dapit -3° ai mondiali del ’05 e vincitore della Monterosa Skyrace sempre nel ‘05-, a cimentarsi nella tre giorni piemontese del Teva Extreme Outdoor Games 2007.

«Rassa anche quest’anno si riconferma il palcoscenico ideale scelto da Teva e Artcrafts International, dopo Vail in Colorado, per far vivere questo importante appuntamento sportivo, sottolinea Fabrizio Tocchio –Sindaco di Rassa–.
«L’impegno dell’organizzazione e il sostegno delle Istituzioni locali, permetteranno di creare nuovamente un evento di portata internazionale nel quale professionisti e appassionati delle discipline outdoor, insieme agli amanti della montagna, potranno respirare e vivere il mix di adrenalina e divertimento che anima queste discipline sportive».

Durante il fine settimana dell’ 11-13 maggio tutti gli appassionati degli sport all’aria aperta potranno inoltre apprezzare, conoscere e praticare le discipline del Canyoning, del Trekking e del Volo ULM.

Quest’anno il Teva Extreme Outdoor Games 2007, oltre al sostegno e alla fattiva collaborazione delle Istituzioni locali, vedrà l’appoggio anche dell’EnviPark, della Fondazione Banca Popolare di Novara e dell’Oasi Zegna.

Scarica gli itinerari: 

Scarica la leggenda: 

percorso

Comments are closed.